Home Page     





area riservata

Dal forum:
Miazaky

vedilo nel forum

Trasparente di finitura (bicomponente)

Torna alla lista tecniche

Materiali utilizzati:

- Trasparente bicomponente da carrozzeria (vernice e catalizzatore)
- pistola a spruzzo con ugello adeguato
- compressore da hobbistica o con portata d'aria sufficiente
- diluente specifico e diluente per il lavaggio
- luogo ben aerato in cui operare
- maschera di protezione ai carboni attivi
 

Preparazione:

La stesura del trasparente è un'operazione molto delicata e la procedura può variare di molto al variare delle condizioni ambientali in cui si opera ed al variare dei prodotti/attrezzature utilizzati.
Questa breve guida vuole solo dare un'idea di massima sulla procedura da seguire e non pretende di esaurire in alcun modo l'argomento.

Questa operazione è una fase molto delicata, sbagliare questa operazione può compromettere anche gravemente tutto il lavoro svolto.

Se la superficie non è stata trattata correttamente si potranno avere crepe nel colore o danni più gravi sul disegno realizzato, perchè il trasparente quando si distende "tira" fisicamente la superficie sottostante ...e se non è ben ancorata viene portata via...

La quantità corretta di prodotto spruzzato è fondamentale: se è troppo cola, se è troppo poco si crea l'effetto buccia d'arancia.

 

Esecuzione / Finitura

La procedura è questa:

- bagnare abbondantemente per terra in modo da bloccare l'eccessivo movimento di polvere in ambiente (se si è all'aperto o in locali ben aerati, nel forno di verniciatura questa operazione non serve)

- se possibile (in base alle vernici usate) pulire bene il pezzo con diluente antisiliconico.

- pulire la superficie con un apposito panno antistatico per togliere pulviscolo e altre porcherie e per scaricare da cariche statiche il pezzo (attirerebbero la polvere e si creano soprattutto su pezzi in plastica)

- preparare la vernice secondo le prescrizioni in genere presenti sulla confezione (vernice - catalizzatore - mescolare bene - aggiungere il diluente - mescolare bene)

- versare la vernice nella pistola filtrandola con una calza o con appositi filtri microporosi

- spruzzare mezza mano sul pezzo partendo dai bordi e finendo al centro

- attendere che la vernice spruzzata "tiri" ovvero che diventi appicicaticcia (per provare ciò spruzzare del trasparente su un pezzo a perdere in modo da poter valutare questo aspetto), questo tempo è influenzato da diversi fattori (temperatura, umidità, tipo di catalizzatore e diluente utilizzati)

- spruzzare una mano piena con la stessa modalità

- attendere che la vernice spruzzata "tiri"

- spruzzare un'altra mano piena

- non toccare più nulla per 24 ore

- lavare bene la pistola con diluente da lavaggio apposito
 

Protezione

Se c'è bisogno di altre mani, opacizzare o carteggiare ad acqua il trasparente asciutto (anche per questo il tempo è variabile, in genere una giornata può essere sufficiente), pulire accuratamente la superficie e ripartire col procedimento.
 

articolo/prova di Pdani

info @ Aerografisti.com